CHICCO GOODNIGHT BEAR €.24,90
CHICCO GOODNIGHT BEAR €.24,90
CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90
CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90
CAVALCABILE ALL AROUND DELUXE €.39,90
CAVALCABILE ALL AROUND DELUXE €.39,90
FIRST DREAM GOODNIGHT MOON €.19,90
FIRST DREAM GOODNIGHT MOON €.19,90
CHICCO PINO IL PULCINO €.7,90
CHICCO PINO IL PULCINO €.7,90
PECORELLA NINNA NANNA €.29,90
PECORELLA NINNA NANNA €.29,90

VIGILI DEL FUOCO. POCHI UOMINI PER FRONTEGGIARE GLI INCENDI BOSCHIVI IN SICILIA. IL MAB HA GIÀ SOLLECITATO IL GOVERNO PER AVVIARE IL SERVIZIOA ANTINCENDIO PRIMA DEI TEMPI PREVISTI

18 maggio 2020

I vigili del fuoco sono stati impegnati per fronteggiare, nella notte tra il 16 e il 17 maggio, vasti incendi di macchia mediterranea, arbusti e alberi che hanno interessato alcune frazioni abitate della città, in particolare Massa S.Lucia, S.Giorgio, S.Lucia, Acqualadroni e Spartà.
Considerata la vastità dell’area interessata e il fatto che i roghi, in alcuni casi, fossero non lontani da ville e case rurali, gli incendi sono stati affrontati su quattro fronti con 8 squadre per complessive 40 unità anche provenienti da Catania. Ulteriori 3 squadre hanno supportato le attività del personale operativo con autobotti per il rifornimento idrico. A causa del forte vento, le fiamme si sono velocemente propagate attraverso la chioma della vegetazione (ulivi, palme, canneti ….), ed hanno raggiunto alcuni fabbricati isolati.
I vigili del fuoco hanno inoltre provveduto a far evacuare, a scopo precauzionale, una ventina di nuclei familiari da alcune abitazioni prossime ai fronti di fuoco.
Nella mattinata della domenica, con la diminuzione del vento, la situazione è andata migliorando, 2 Canadair si sono alzati in volo per supportare il lavoro delle squadre di terra, nello spegnimento dei focolai nelle parti più impervie e inaccessibili.

FONTE: FORESTALINEWS
 
 

EMERGENZA CORONAVIRUS #IORESTOACASA

DA SANITAR BABY CORLEONE ATTIVO SERVIZIO A DOMICILIO, CONTATTARE I SEGUENTI NUMERI TEL.3517401974 WhatsApp 3273886320
QUELLO CHE NON TROVI SUL SITO CHIEDILO PER TELEFONO, NON TUTTO E’ PUBBLICATO