CHICCO MAGICA TROTTOLA €.19,90
CHICCO MAGICA TROTTOLA €.19,90
TRILLINO SCIMMIETTA VIBRATTIVITÀ €.14,90
TRILLINO SCIMMIETTA VIBRATTIVITÀ €.14,90
CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90
CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90
TRICICLO PELLICANO 2 IN 1 €.44,90
TRICICLO PELLICANO 2 IN 1 €.44,90
TAPPETO CON ARCHI FORESTA MAGICA  €.49,90
TAPPETO CON ARCHI FORESTA MAGICA €.49,90
FIRST LOVE EMILY BAMBOLA  €.16,90
FIRST LOVE EMILY BAMBOLA €.16,90

Tanti Forestali ancora a casa ma, gli incendi continuano a far danni,ieri è toccato a Termini Imerese

Il mese di Giugno mette in atto l’emergenza incendi in Sicilia e ove ancora ad oggi l’isola resta impreparata, seppur il governo regionale mette in atto che la prevenzione incendi sia già stata pianificata e siano stati effettuati i dovuti contratti con i mezzi aerei. Tutto ciò non basta e non può essere avallato se si pensa che la maggior parte dei lavoratori forestali sono ancora a casa. Sono stati avviati solo la fascia 151 e sono pochi rispetto alla fascia dei 101 in numeri maggiori e se, proprio si voleva dare una sterzata e preventivare il tutto, almeno dovevano essere avviati anch’essi.

Intanto gli incendi non aspettano l’avviamento di tutti i lavoratori ci dice Antonio David di Forestalinews e dunque,questi fanno la corsa contro il tempo come lo si è visto in Sicilia e dove continuano a mietere danni ambientali e dove nessuno agisce con prese di posizioni chiare e immediate. Campagna antincendio che parte il 15 giugno e campagna di prevenzione che è partita circa 15 giorni addietro quando già l’erba era abbastanza alta. Tutto và come è sempre andato, quindi inutili i proclami dei sindacati che si inchinano al volere del padre padrone che gestisce tutto con i propri tempi e le proprie casse.

Intanto continua la paura in campo e cioè, tra le alte erbacce e, la mano del piromane di turno che si trova ovunque. La paura è stata tanta ieri a Termini Imerese, per l’incendio che si è sviluppato in contrada Lignari- Chiusa attorno mezzogiorno. Il caldo alimentato da un leggero vento ha messo in pericolo diverse abitazioni dalla fiamme che si sono estese pian piano per raggiungere le zone residenziali.

Subito in moto i soccorsi con i Vigili del Fuoco e uomini della protezione civili con due autobotti e un modulo antincendio. Le difficoltà non sono mancate in quanto si sono avuti problemi per raggiungere le zone impervie e con i mezzi che non si sono potuti avvicinare più di tanto alle zone interessate.

Anche i residenti della zona si sono prodigati a spegnere nel limite del possibile le fiamme limitando l’avvicinarsi alle loro abitazioni. Incendio si è spento in tarda serata

FONTE: SICILIAOGGINOTIZIE