Ripristinare i boschi del Veneto. Perchè non farlo con i Forestali del Sud ?

Il Sud ne ha parecchi, almeno a quanto attestano i numeri: 20mila forestali che sarebbero preziosi per aiutare a raccogliere migliaia di alberi abbattuti nei boschi del Veneto dal forte maltempo delle scorse settimane. Questo il pensiero espresso da Marco Paccagnella, Presidente di Federcontribuenti che dichiara: “La Regione Veneto dovrebbe trattenere quanto alcune regioni del sud spendono per i loro forestali. In Veneto ce ne sono 500, nel sud 20mila: è uno squilibrio scandaloso e ingiustificato. Dobbiamo ripristinare i boschi, servono 5 anni solo per togliere le piante abbattute dal ciclone”.

“Serve un sussulto di dignità e di unità nazionale che parta dalle istituzioni come la conferenza stato-regioni: sensibilizzi le altre regioni e ripristini l’equilibrio riguardo i forestali. Chieda alle regioni del sud di inviare in Veneto i loro forestali a dar manforte. E’ un bell’esempio di servizio pubblico con cui – conclude Paccagnella nella sua dichiarazione di domenica 11 novembre – i contribuenti italiani sicuramente saranno d’accordo”.

13 novembre 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.