Puglia: La Forestale antincendio presenta il piano e dare la caccia ai piromani

Gli incendi boschivi durante la stagione estiva sono un problema endemico che affligge tutto il territorio italiano. In Puglia nel 2017 se ne sono verificati 454, che hanno mandando in fiamme 4.000 ettari di bosco; nel 2013 se ne erano verificati 313.

Per cercare di contrastarli e prevenirli, il Comando regionale dei Carabinieri Forestali della Puglia, a partire da venerdì 15 giugno fino alla fine dell’estate, scendono in campo con sessanta pattuglie al giorno e cinque nuclei investigativi.

L’anno scorso sull’intero territorio regionale furono eseguiti 6524 controlli,identificate 1214 persone, delle quali 835 furono sanzionate per un totale di 610 mila euro. Gli illeciti amministrativi riscontrati furono 719, 540 le notizie di reato redatte e 800 chilometri le aree percorse dal fuoco, effettuando 1100 interventi su incendi boschivi.

«Questo fenomeno- ha dichiarato Antonio Mostacchi, il comandante regionale dei Carabinieri Forestali, presentando il piano di prevenzione- è una piaga che investe la nostra penisola ogni anno. Le nostre risorse saranno concentrate lungo la viabilità e le aree sensibili».Ai fini preventivi, oltre ai controlli quotidiani, saranno distribuite sull’intero territorio regionale foto e video trappole.

16 giugno 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.