M5S SICILIA: LA SICILIA BRUCIA E LA REGIONE RESTA A GUARDARE

Ci risiamo.
La Sicilia, la nostra amata Sicilia, viene devastata dai roghi e la politica regionale perde tempo.
Ma il fuoco non aspetta nessuno.

È da marzo che chiediamo al Governo Musumeci di mettere in campo tutte le attività di prevenzione antincendio possibili, ma finora tutto tace.

Solo la scorsa settimana è stato siglato il contratto di servizio aereo antincendio tra il Corpo forestale della Regione e un raggruppamento di imprese, che consente di utilizzare sei velivoli antincendio. È costato 2 milioni 300 mila euro, ma solo due aerei su sei ad oggi sono operativi: uno nelle base di Geraci, l’altro a Caltanissetta.

Gli altri quattro arriveranno in Sicilia SOLO GIOVEDÌ.

La denuncia arriva dai portavoce che, da sempre, tentano di salvare l’isola: Giampiero Trizzino, Nuccio Di Paola, Stefania Campo e Valentina Palmeri.

Musumeci e il suo Governo dove sono?

Lo sa quanto rischiano puntualmente la vita i vigili del fuoco? Con che coraggio vengono lasciati così soli?

Vogliamo risposte chiare e precise sul piano di prevenzione antincendio previsto. E le vogliamo adesso.

 

Dalla pagina Facebook
MoVimento 5 Stelle Sicilia

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.