IOPPOLO, SINDACO CALTAGIRONE: “BOSCO SANTO PIETRO, DISASTRO AMBIENTALE DI MATRICE DOLOSA”

“Siamo davanti a un vero disastro ambientale, che temo abbia matrice dolosa, se e’ vero che il fuoco si e’ sviluppato da diversi punti, distanti fra loro. Apprezzo gli sforzi che la Regione sta compiendo per limitare al minimo il rischio – incendi e tuttavia la distruzione di una cosi’ consistente porzione di bosco rappresenta un bilancio preoccupante e negativo”. Lo afferma il sindaco di Caltagirone, Gino Ioppolo, in relazione agli incendi che, divampati ieri e oggi nel bosco di Santo Pietro, hanno distrutto circa 800 ettari di macchia mediterranea, querce, pini ed eucalipti. “Ci viene riferito dell’inadeguatezza di mezzi e dell’insufficienza numerica del personale antincendio – aggiunge Ioppolo -. Ho gia’ chiesto che ci si muova celermente in questa direzione, colmando le carenze e rendendo le forze in campo le piu’ idonee possibili a fronteggiare roghi di cosi’ grande portata. La disgraziata concomitanza con altri incendi che, in altre zone, hanno messo in pericolo pure case e ospedali, ha purtroppo fatto il resto”. (ITALPRESS).

Da SALVATORE PARLAGRECO

24 luglio 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.