CHICCO FATTORIA PARLANTE €.29,90
CHICCO FATTORIA PARLANTE €.29,90
TRICICLO PELLICANO 2 IN 1 €.44,90
TRICICLO PELLICANO 2 IN 1 €.44,90
FIRST LOVE EMILY BAMBOLA  €.16,90
FIRST LOVE EMILY BAMBOLA €.16,90
MR. PUPPY PELUCHE ATTIVITÀ €.12,90
MR. PUPPY PELUCHE ATTIVITÀ €.12,90
TAPPETO CON ARCHI FORESTA MAGICA  €.49,90
TAPPETO CON ARCHI FORESTA MAGICA €.49,90
XILOFONO ARCOBALENO €.24,90
XILOFONO ARCOBALENO €.24,90

FORESTALI, MARANO (M5S): MUSUMECI ANTICIPI UTILIZZO OPERAI PER INCENDI E DISSESTO IDROGEOLOGICO. COME ABBIAMO AVUTO MODO DI VEDERE IN AUSTRALIA I CAMBIAMENTI CLIMATICI HANNO COMPORTATO ROGHI E CONSEGUENZE DISASTROSE. PURTROPPO ANCHE DA NOI SI PREVEDE UN’ESTATE TORRIDA

Foto Facebook

19 Febbraio 2020 
La deputata regionale del Movimento Jose Marano ha presentato un’interrogazione all’assessore regionale all’Agricoltura per chiedere l’utilizzo, anticipato e senza nessun costo aggiuntivo per l’ente, della forza lavora degli operati forestali per realizzare attività antincendio e contro il dissesto idrogeologico.

“Ho chiesto al governo regionale di dare seguito alle promesse fatte sull’utilizzo degli operai della forestale che sono 22mila, di cui la maggior parte precari con contratti che prevedono il loro impiego per 151 giornate l’anno, a 101 giornate e a 78 giornate annue. È inconcepibile che i lavoratori vengano chiamati ad agire per l’antincendio a giugno quando già le temperature sono altissime. Occorre iniziare molto prima, come ad esempio ad aprile per poter predisporre gli interventi di messa in sicurezza necessaria. Ciò non comporterebbe ulteriori costi per la Regione siciliana, in quanto i fondi necessari al pagamento degli stipendi sono già previsti, e consentirebbe di evitare numerosi possibili incendi e danni ambientali”.

“Come abbiamo avuto modo di vedere in Australia i cambiamenti climatici hanno comportato roghi e conseguenze disastrose, con la morte di diverse persone e lo sterminio di flora e fauna. Purtroppo anche in Sicilia si prevede un’estate torrida e per questa ragione, ora più che mai, è importante non farsi trovare impreparati e iniziare sin da subito la prevenzione contro gli incendi”, ha aggiunto Marano.

“Non vogliamo che si ripeta sempre lo stesso copione di ogni estate siciliana con ettari ed ettari di vegetazione in fumo e grave pericolo per i cittadini”, ha concluso.

Fonte: qds.it