FIAMME NEL PALERMITANO. PAURA AD ALIA, VASTO INCENDIO VICINO ALLE CASE: NUBE DI FUMO AVVOLGE IL PAESE

VESTITINO IN ORGANZA RIGHE 6-30M €.25,20
VESTITINO IN ORGANZA RIGHE 6-30M €.25,20
GIUBBOTTO NYLON TRAPUNTATO BIMBA BIRBA €.26,40
GIUBBOTTO NYLON TRAPUNTATO BIMBA BIRBA €.26,40
GIUBBOTTO BIKER IN ECOPELLE 2-16A €.36,00
GIUBBOTTO BIKER IN ECOPELLE 2-16A €.36,00

CARDIGAN FELPA CON CAPPUCCIO 6-30M €.14,40
CARDIGAN FELPA CON CAPPUCCIO 6-30M €.14,40
BOMBER IN NYLON FANTASIA ETA’ 6-30M €.27,60
BOMBER IN NYLON FANTASIA ETA’ 6-30M €.27,60
TSHIRT VELA E BOTTONI 6-30M €.8,40
TSHIRT VELA E BOTTONI 6-30M €.8,40

BREVI SEGGIOLONE PAPPA CONVIVIO €.110,00
BREVI SEGGIOLONE PAPPA CONVIVIO €.110,00
BREVI SEGGIOLINO AUTO ALLROAD €.110,00
BREVI SEGGIOLINO AUTO ALLROAD €.110,00
AQUAREL FIOCCHI DI NASCITA €.30,00
AQUAREL FIOCCHI DI NASCITA €.30,00

Le fiamme vicino alle case in contrada Cavaro ad Alia

di Antonello Zimbardo — 09 Luglio 2019
Un incendio di vaste dimensioni è scoppiato su più fronti nelle montagne che sovrastano Alia, centro dell’hinterland palermitano. Ettari di macchia mediterranea stanno andando in fumo dalle 20 di questa sera e la popolazione aliese è preoccupata che le fiamme possano attentare alle abitazioni che si trovano a ridosso della via Pernice. Il rogo ha coinvolto le campagne di “contrada Cavaro”. Il paese è avvolto da una ampia nube di fumo e le fiamme sono alimentate dall’alta temperatura che, seppur il sole è calato, fa registrare circa 32 gradi.

Sul posto sono impegnati squadre del corpo forestale, operai del servizio antincendio boschivo e volontari della Protezione civile di Valledolmo, allertarti dalla centrale operativa regionale. A tarda sera è arrivata sul posto anche una squadra di vigili del fuoco. Alle pendici della montagna stazionano anche i vigili urbani del paese e i carabinieri della caserma cittadina, impegnati nel servizio d’ordine e sicurezza. Presenti anche il sindaco Felice Guglielmo con i suoi assessori. Il fronte di fuoco si sta spostando in questi momenti verso Valledolmo, coinvolgendo anche le colline delle contrade “Sciarria” e “Gurfa”. Non è escluso che nelle prossime ore venga richiesto anche l’intervento dei canadair.
Secondo gli inquirenti, dovrebbe trattarsi quasi certamente di un rogo di natura dolosa. Sono stati individuati, infatti, sei punti di accensione in diversi zone del territorio aliese. Dal centro abitato risultano ben visibili le fiamme che avvolgono la sommità della montagna aliese. Impossibile per il momento stabilire e quantificare l’entità dei danni. La situazione è in continua evoluzione e c’è preoccupazione per i diversi fabbricati rurali e le numerose aziende agricole e zootecniche presenti nella zona.

© Riproduzione riservata

09 luglio 2019