No Banner to display


CAMICIA IN MISTO LINO MANICA CORTA 2-16A €.18,00
CAMICIA IN MISTO LINO MANICA CORTA 2-16A €.18,00
COPERTINA IN CINIGLIA CON RICAMO €.39,99
COPERTINA IN CINIGLIA CON RICAMO €.39,99
BLAZER TESSUTO OPERATO 6-30M €.27,60
BLAZER TESSUTO OPERATO 6-30M €.27,60

Azzaro Pour Homme eau de toilette 50 ml €.48,00
Azzaro Pour Homme eau de toilette 50 ml €.48,00
CHICCO – Gioco Gattonamento €.22,00
CHICCO – Gioco Gattonamento €.22,00
BREVI – BAGNETTO BAGNOTIME €.90,00
BREVI – BAGNETTO BAGNOTIME €.90,00

DALL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI CORLEONE PIENO SOSTEGNO ALLA RIFORMA DEI FORESTALI. INCONTRO CON L’ASSESSORE EDY BANDIERA.VIDEO

Nella giornata di Domenica 22.09.2019 si è svolto a Corleone l’incontro tra l’Amministrazione comunale di Corleone, il MAB Sicilia e l’Assessore dell’Agricultara e Foreste della Regione Siciliana Edy Bandiera.

Sia il Sindaco Nicolosi, che l’Assessore al Territorio Luca Gazzara hanno espresso le varie esigenze che i comuni hanno, e come suggerito dal Coordinatore Regionale del MAB Sicilia Pietro Margiotta in sinergia con quelle che sono le necessità del territorio siciliano sono state sottoposte all’Assessore Edy Bandiera, rimarcando ancora una volta, che i lavoratori forestali sono un forza lavoro da poter utilizzare oltre le giornate di apparteneza, con un aumento di giornate sfruttando tutte le risorse economiche della Regione Siciliana, avendo già dimostrato più volte le loro capacità a svolgere manzioni che vanno oltre il loro regolare utilizzo nei boschi.

È stata consegnata da parte del Coord.Reg. MAB Sicilia la Proposta di Riforma Forestale all’Assessore Bandiera e al Sindaco Nicolosì, in maniera tale da essere sottoposta al Governo Regionale, e finalmente iniziare quel cammino che tutti i forestali da anni si aspettano.

IL SINDACO DI CORLEONE NICOLÒ NICOLOSI

GLI INTERVENTI DI:
L’ASSESSORE AL TERRITORIO DEL COMUNE DI CORLEONE (LUCA GAZZARA)
L’ASSESSORE ALL’AGRICOLTURA E FORESTE DELLA REGIONE (EDY BANDIERA)
COORDINATORE REGIONALE MAB SICILIA (PIETRO MARGIOTTA)

23 settembre 2019
Ufficio Stampa MAB Sicilia