BRUCIANO STERPAGLIE, IN MANETTE PADRE E FIGLIO. DENUNCIATO UN 44ENNE PER IL MEDESIMO REATO

Redazione NewSicilia

BAUCINA – Continuano i controlli dei carabinieri del comando provinciale di Palermo per arginare il fenomeno degli incendi divampati sul territorio. Nella giornata di ieri, durante un servizio mirato alla prevenzione degli incendi, i militari della Stazione di Baucina e Ciminna (PA) hanno arrestato T.M. e T.A., padre e figlio del luogo, rispettivamente di 70 e 38 anni.

  • GREMBIULE ASILO BAMBINA €.18,00
    GREMBIULE ASILO BAMBINA €.18,00
  • GREMBIULE SCUOLA ELEMENTARE BAMBINO €.19,00
    GREMBIULE SCUOLA ELEMENTARE BAMBINO €.19,00

I due sono stati sorpresi, in contrada Cannizzaro di Baucina, a incendiare sterpaglie su un’area di circa 2mila metri quadri, l’incendio fortunatamente non ha causato danni a cose o persone.

Entrambi, su disposizione dell’autorità giudiziaria, sono stati condotti nelle corrispondenti abitazioni, in attesa della convalida dell’arresto.
  • CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90
    CHICCO ABC HAPPY PALACE €.19,90

In una distinta operazione, i carabinieri di Mezzojuso (PA) hanno denunciato, per il medesimo reato, un 44enne del posto, intento ad appiccare diversi focolai a una sterpaglia.

FONTE: NEWSICILIA