Appiccava incendi all’interno del Parco Nazionale della Sila

I Carabinieri Forestali della Stazione Parco di Cava di Melis e dalla stazione Carabinieri di Longobucco (CS) hanno eseguito una misura cautelare di arresti domiciliari disposta dal Giudice per le indagini Preliminari del Tribunale di Castrovillari (CS) nei confronti di un 45enne di Cropalati (CS) accusato del reato di tentato incendio boschivo doloso. L’uomo avrebbe appiccato numerosi roghi nel territorio di Longobucco durante la scorsa estate, all’interno del Parco Nazionale della Sila.

09/01/2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.