Terreni incolti e pulizia cespugli. A Licata ordinanza del commissario !

Con propria ordinanza n° 22, adottata in data odierna, assumendo di poteri del Sindaco, il Commissario Straordinario del Comune di Licata, Maria Elena Volpes, ha fissato le disposizioni atte a prevenire e contrastare il rischio di “Incendi boschivi e d’interfaccia”, relative alla stagione estiva 2018.

Dieci gli articoli che disciplinano le modalità di esecuzione ed osservanza della suddetta ordinanza.
Con l’art.1, in particolare, è fatto obbligo ai proprietari, affittuari, conduttori e/o gestori o a coloro che a qualsiasi titolo godono nel territorio comunale di aree di terreni incolti o in stato di abbandono, e/o di aree in precario stato manutentivo, ovvero di aree costituenti pertinenze di fabbricati, od anche sede di cantieri edili attivi e/o in corso di attivazione, di procedere a propria cura e spese, entro il termine perentorio del 15 giugno e nel rispetto delle modalità previste dall’art. 2 :
a) alla ripulitura di tali aree da stoppie, frasche, cespugli, arbusti e residui di coltivazione;
b) allo sgombero da detriti, immondizie, materiali putrescibili e quant’altro possa essere veicolo d’incendio;
c) di assicurare in tali aree, fino al 15 ottobre 2018, il mantenimento delle condizioni atte ad evitare sia il proliferare di erbacce, sterpaglie e altre forme di vegetazione spontanea, sia l’immissione di rifiuti di qualsiasi tipo.
L’articolo procedere elencando tutta una serie di altri obblighi, divieti ed ed adempimenti vari..
Oltre alle modalità esecutive degli interventi ed agli ammonimenti, l’ordinanza prevede anche l’estensione degli obblighi,diffida, sanzioni, le possibilità di collaborazione dei cittadini con indicazione dei numeri telefonici a cui rivolgersi in caso di avvistamenti di incendi, le modalità di collaborazione con gli uffici comunali.

26 maggio 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *