Articoli

CLEARLAKE. Incendi California, nuove evacuazioni

Nel nord dello Stato, finora distrutte 41 case, un morto

CLEARLAKE, 4 AGO – Le autorità della California hanno ordinato ai residenti nel nord dello Stato nuove evacuazioni lungo la traiettoria di un crescente incendio circa 175 chilometri a nord di San Francisco. L’incendio, che ha già devastato 280 chilometri quadrati di bosco, secondo i vigili del fuoco rischia di arrivare fino alle comunità lungo le rive orientali del lago Clear e potrebbe congiungersi presto con un altro incendio che già si estende per chilometri quadrati. Entrambi gli incendi hanno distrutto finora 41 case. Una persona che cercava di far fronte alle fiamme con l’aiuto di una scavatrice è morta quando il mezzo è precipitato in un burrone.

COPYRIGHT LASICILIA.IT © RIPRODUZIONE RISERVATA

04 agosto 2018

Incendio boschivo in California – 2018 luglio. VIDEO DELLA CATASTROFE

Incendio boschivo in California – 2018 luglio. VIDEO DELLA CATASTROFE

Continua a leggere

Devastanti gli incendi in California !

Raffiche fino a 96 km/h hanno trasformato le fiamme alte 30 metri in spaventosi “firenado”: ecco le immagini e la distruzione generata dall’incendio

Forti venti hanno alimentato l’incendio rinominato Carr Fire che sta distruggendo la Contea di Shasta, in California, trasformando le fiamme alte 30 metri in “firenado”, equivalente inglese di vortice di fuoco. Un utente di Twitter ha commentato: “Era letteralmente un vortice di fuoco che sfrecciava a tutta velocità a Redding. È assolutamente terrificante. Gli incendi stanno diventando più imprevedibili. Non possiamo più ignorarli”.

KCBS Radio riporta che si sono verificati almeno due vortici di fuoco nelle scorse notti con l’incendio divampato lunedì 23 che si è fatto strada lungo la boscaglia secca dell’area. Le fiamme rotanti spiegano l’intensità dei venti: il National Weather Service (NWS) riporta che le attrezzature nell’area hanno misurato fino a 50 km/h.

ABC News riporta che le raffiche hanno raggiunto anche i 96 km/h e sono state abbastanza forti da ribaltare i veicoli. Eric Kurth, meteorologo di NWS, spiega che queste raffiche più forti sono state localizzate e probabilmente sono il risultato dell’incendio: “Se ci sono stati firenado, si possono avere venti localizzati creati dall’incendio e le nostre attrezzature non misurano questo”.

Heather Williams, portavoce di Cal Fire, ha spiegato che questi fenomeni “si verificano quando i venti a livello del suolo entrano in contatto con il fuoco e salgono nell’aria, creando spirali di fuoco dalla forma di un tornado”.

L’esplosivo Carr Fire è divampato a causa del guasto meccanico di un veicolo. Fino alla mattinata di ieri, 27 luglio, l’inferno fuori controllo aveva incendiato 20.000 ettari ed era contenuto solo al 3%. L’incendio ha raggiunto prima due piccole comunità della California settentrionale per poi indirizzarsi verso la città di Redding, uccidendo 2 pompieri sulla linea del fuoco, ustionandone altri 3, lasciando almeno 9 dispersi, distruggendo decine di case e costringendo migliaia di residenti terrorizzati ad evacuare l’area.

Le comunità colpite sono Shasta, Keswick e ora Redding che, con circa 92.000 abitanti, è la città più grande dell’area.
Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/incendi-california-vortice-fuoco-foto-video/id/1130239/#tv8FAuqi1jmjgPY4.99

29 luglio 2018

Circa 21.000 persone sono state evacuate in California !

LOS ANGELES. Circa 21.000 persone sono state evacuate in California, nella contea di Ventura, nelle aree colpite nelle settimane scorse dal maggiore incendio nella storia Continua a leggere