PALERMO, VA IN CERCA DI FUNGHI E SI PERDE SULLE MADONIE: RICERCHE NELLA NOTTE. TRA I SOCCORRITORI ANCHE GLI UOMINI DEL CORPO FORESTALE

Ha 63 anni ed è riuscito a chiamare i soccorritori fornendo le coordinate del punto in cui si trova: a 1900 metri di altezza, oltre Piano Battaglia. Ma finora non è stato possibile trovarlo 

di IVAN MOCCIARO
Ore di ansia per un escursionista di 63 anni disperso dal pomeriggio sulle Madonie. Si era avventurato a 1900 metri su Pizzo Carbonara, nella zona che sovrasta Piano Battaglia. In azione per recuperarlo, fino a notte senza esito, le squadre del Corpo nazionale soccorso alpino.

L’escursionista aveva lasciato l’auto nel parcheggio della Battaglietta, spingendosi da solo lungo uno dei tanti sentieri del Parco delle Madonie, alla ricerca di funghi. Con il calare delle tenebre, probabilmente ha sbagliato strada e ha perso l’orientamento. E’ riuscito però a chiamare i soccorsi con il cellulare, fornendo le coordinate del posto in cui si trovava.

Nella zona sono arrivati ben presto i carabinieri della compagnia di Petralia Sottana, guidati dal maggiore Andrea Schifano, e i vigili del fuoco del distaccamento di Madonnuzza, a Petralia Soprana, i sanitari del 118, gli uomini del Corpo forestale, una squadra del Soccorso alpino delle Madonie e due squadre da Palermo. Per accelerare il recupero del sessantenne, i soccorritori hanno fatto ricorso al sistema Sms locator, che consente di localizzare con precisione un disperso che sia in grado di inviare un sms alla centrale operativa nazionale, che si trova in Piemonte, tramite uno smartphone dotato di gps.

Fino a tarda sera, però, le squadre di intervento non sono riuscite a trovare l’escursionista, che non è più raggiungibile al telefono, probabilmente perché la batteria del cellulare si è scaricata. Le temperature nella zona sono molto rigide, vicine allo zero.

12 marzo 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *