Incendio boschivi. Arresti domiciliari per un giovane di Alcamo

ALCAMO. I carabinieri hanno notificato a un ventunenne di Alcamo, Fabio Milazzo, un provvedimento degli arresti domiciliari emesso dalla Sezione per il riesame dei provvedimenti restrittivi della libertà del Tribunale di Palermo. Lo scorso 7 agosto il giovane era stato arrestato dai militari dell’Arma e da uomini del Corpo forestale regionale perché ritenuto responsabile di un incendio appiccato in area boschiva di contrada Monte Porcello, a Salaparuta, di proprietà demaniale, estesa circa ettari 60. GdS

08 aprile 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *