“Chiediamo a Roma quello che ci è stato tolto in tanti anni” !

Prima il discorso del governatore Nello Musumeci poi la musica dell’Orchestra Sinfonica Siciliana: questo il programma della festa per l’Autonomia Siciliana che la Giunta regionale ha voluto quest’anno celebrare con il concerto ai piedi del tempio della Concordia di Agrigento. Tra gli invitati anche i primi cittadini dei comuni siciliani. “La Sicilia – ha detto il governatore – e’ tra le terre più povere a causa di un utilizzo “distorto e spregiudicato” dell’Autonomia Siciliana”

16 maggio 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *