“Chi imbroglia sul reddito di cittadinanza becca sei anni di galera”.

Lo ha dichiarato il vice premier

Luigi Di Maio pochi minuti fa, durante il question time al Senato. Il leader del Movimento 5 stelle, tornando sul nuovo sussidio che il Governo intende introdurre tramite la nuova manovra finanziaria, ha aggiunto: ” Non dà un solo euro a chi sta sul divano, perché avranno tutta la giornata impegnata per la formazione e lavori pubblica utilità e non avranno il tempo di lavorare in nero”.

04 ottobre 2018

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *